Quando irradiamo luce, irritiamo coloro che vivono nelle tenebre

Quando irradiamo luce, irritiamo coloro che vivono nelle tenebre

L’invidia è un sentimento così terribile. L’invidia è peggiore persino della fame, perché non è una fame fisica, ma una fame spirituale. Quando una persona si sente bene, quando tutto nella sua vita va bene, comincia ad irritare coloro che non hanno una vita così perfetta.

Penso che tu abbia sperimentato questa situazione molte volte. Un evento gioioso è accaduto nella tua vita, ti affretti a condividerlo con le persone vicine a te, ma in risposta senti solo condanne, vedi sguardi insoddisfatti. Questo è molto sgradevole e offensivo!

Quindi, in linea di principio, non sei interessato a queste persone, così come non ti interessa veramente. Sì, ci sono veri amici che ti sostengono e si rallegrano con te. Ma ci sono alcune persone che hanno il buio totale dentro, e purtroppo dobbiamo comunicare con loro.

Che vi piaccia o no, dovete evitare le persone invidiose. Perché quelli che hanno le tenebre nell’anima, che avvelenano le nostre emozioni e spengono la nostra luce.

La luce dell’anima degli altri comincia a provocare rabbia e irritazione nelle persone invidiose. Con la loro rabbia, le persone con le tenebre dentro vogliono portarci via la nostra luce per sentirsi meglio. Vogliono rovinare il nostro umore, svalutare i nostri successi e le nostre conquiste per diventare molto più brillanti, migliori sul nostro sfondo.

A volte queste persone fingono di essere brillanti e desiderabili. Come alcuni funghi, che sembrano molto belli, ma sono velenosi e pericolosi per la vita. Così fanno le persone con le tenebre dentro: sfregano la nostra fiducia in loro, possono giurare amore e amicizia eterni, ma avvelenano la nostra vita quando ne hanno la possibilità. Tutto questo solo perché non possiamo diffondere la luce con la nostra gioia.

Comunicare con tali persone porta al fatto che usciamo, e poi per molto tempo non riusciamo a rinsavire. Cominciamo a stentare, il nostro umore si deteriora, e alcuni possono anche diventare depressi!

Ognuno racconta la propria gioia in modi diversi. Qualcuno, per esempio, scrive post sui social network. Come va di moda ora con i blogger, scrivono di qualche evento piacevole per loro sulla loro pagina Instagram, in modo che gli abbonati condividano la luce con loro. Ma ci sono un sacco di haters, che sono sicuri di umiliare, insultare, svalutare la gioia e il successo. Non può essere peggio di quando in un grande stato d’animo si condivide la vostra gioia con gli altri, ma in risposta si ottengono parole sgradevoli e invidiosi sniffles. E tutta la tua gioia e felicità in questo momento come se “per mano porta via”.

Quando ci sentiamo bene, siamo abituati a non nasconderlo. Raccontiamo al nostro interlocutore qualcosa di buono che è successo nella nostra vita, e ci aspettiamo almeno un sorriso in cambio, per non parlare della gioia. Ma non c’è. E diventa così disgustoso nell’anima che è difficile da esprimere a parole.

Quando la luce incontra l’oscurità, la prima comincia a svanire. Sembra che le ali siano state tarpate, le emozioni si indeboliscono e tutta la gioia scompare.

Se questa è una cosa che incontri spesso con il tuo amico, probabilmente è il momento di pensare: “Ma cosa fate insieme?”. La felicità stessa è contagiosa, ma solo per coloro che sono in grado di condividerla con un altro e possono anche brillare da dentro. Sì, la felicità non è contagiosa per tutti. Nelle persone con l’oscurità dentro, la gioia degli altri comincia a causare disagio, invidia, rabbia e dispetto. E non si tratta di te, ma della loro reazione inadeguata, che può essere collegata ai loro complessi personali e ad alcuni traumi.

Forse tutti noi abbiamo “amici” intorno a noi che, anche se ci lodano e ci incoraggiano, lo fanno in un modo che lascia un residuo sgradevole. All’inizio ti senti a disagio, ma poi guardi bene e ti rendi conto che questo non ha niente a che vedere con te o con la situazione. Qual è il problema con queste persone? Una tale persona è così infelice con se stessa che cerca di trovare un difetto in tutto ciò che la circonda, per bilanciare il suo senso di sé con il mondo e le persone che lo circondano.

Un vero amico è colui che gioisce dei tuoi successi con te!

Una persona felice non augura mai qualcosa di brutto agli altri, perché nel suo sentimento di sé non c’è niente di brutto e, di conseguenza, non c’è niente del genere nei suoi pensieri. Una persona felice vede qualcosa di bello e piacevole anche in un giorno ordinario, perché è nel suo senso di sé e augurerà qualcosa di bello e piacevole agli altri e lo farà!

Non possiamo essere responsabili della felicità di tutte le persone sulla Terra. E non abbiamo bisogno di adattarci a nessuno.

Non incolpare te stesso per il fatto che in questo momento stai andando così bene e qualcun altro sta andando peggio. È colpa vostra? No, certo che no! Non cercare scuse per coloro che ti circondano che ti augurano il male, che sono infelici della tua felicità!

Allora risplendi della tua luce! Lascia che la tua luce illumini il mondo intorno a te con gioia e gentilezza. Non lasciare che le persone delle tenebre si mettano sulla tua strada. Rimuovetele semplicemente dalla vostra vita mentre continuate a brillare e ad andare avanti con coraggio!


No more posts
No more posts