Come “decollare” dalla scala di carriera e dal livello di stipendio?

Come “decollare” dalla scala di carriera e dal livello di stipendio?

Ogni azienda che impiega più di due dozzine di persone ha una scala di carriera. Nelle grandi aziende è molto lunga e complessa, in quelle piccole è corta e diritta. Il tuo reddito dipende da quale piolo di questa scala ti trovi.

E negli ultimi anni c’è l’opinione che una volta ottenuto un lavoro in una società, non si dovrebbe solo lavorare, ma costruire immediatamente una carriera. Questo è l’unico modo per costruire rapidamente il tuo reddito e il tuo benessere finanziario.

Tuttavia, la stragrande maggioranza di coloro che lavorano su commissione non hanno una strategia ben sviluppata per l’avanzamento di carriera. E come diretta conseguenza, non possono vantare uno stipendio elevato, o almeno una prospettiva fantasma per esso nel prossimo futuro.

Nell’articolo di oggi parleremo di ciò che aiuterà i “carrieristi” a trasformare rapidamente i loro sogni più ambiziosi in realtà. Leggete questi 8 consigli per ” far decollare” la vostra scala di carriera:

1. Il superlavoro e il rendimento eccessivo non sono una garanzia di carriera

La prima cosa da fare è valutare molto onestamente le tue prospettive nel tuo lavoro attuale. Hai, in linea di massima, qualche possibilità di avanzamento di carriera? C’è un “tetto” di reddito che dovrai raggiungere una volta per tutte?

Non illuderti con speranze illusorie che se lavori duramente e diligentemente, prima o poi il tuo capo ti darà la sua sedia o aumenterà il tuo stipendio sopra la media del mercato.

Non essere ingenuo: al tuo capo non interessa quanto lavori duramente. Per di più, gli sta anche bene che tu superi il tuo piano e gli porti più soldi. Pertanto, la tua promozione è l’ultima cosa a cui penserà (perché non vale la pena rompere ciò che è già redditizio).

2. Trovare il “punto di crescita” giusto

Tutte le aziende e le società sono diverse, e lo stesso vale per il percorso di carriera. Tuttavia, tutte le professioni e le posizioni possono essere divise molto approssimativamente in due grandi gruppi:

  • Front office: sono le persone che comunicano direttamente con i clienti e i partner (responsabili delle vendite, consulenti, logisti, marketer, ecc.). Questo è il reparto più redditizio nelle corporazioni e quindi le persone che lavorano qui hanno gli stipendi più alti;
  • Il back office: si tratta del personale di servizio per il lavoro dell’azienda che non è direttamente collegato alle entrate (contabili, amministratori di sistema, responsabili delle garanzie, segretarie, ecc.) Sono anche persone importanti per l’azienda, ma non generano entrate, ma le assorbono (con i loro stipendi). Ecco perché il tetto salariale è più limitato in questo caso.

Nel front office puoi costruire una carriera più velocemente. Per esempio, puoi trovare 3-5 grandi clienti e ottenere rapidamente la posizione di vice direttore delle vendite. Questo è impossibile nel back office: devi lavorare per molti anni (3-5 o più) solo per farti notare.

Quindi, di fatto, si scopre che i grandi soldi si possono contare solo sulle posizioni di testa. Quindi è lì che siamo diretti!

3. Crea una mappa delle parti interessate

Sono d’accordo che questo sembra un po’ complicato, quindi lo spiegherò.

Devi capire chi sono i decisori nella tua attuale organizzazione (o in un nuovo lavoro molto più promettente). Poi il tuo compito è quello di stabilire una relazione commerciale con loro. In modo che ti conoscano/ricordino come un dipendente su cui poter contare senza timore e a cui affidare compiti di responsabilità.

4. Non far arrabbiare le persone

Quando ottieni un nuovo lavoro, non mostrare subito la tua ambizione. Non farti dei nemici. Perché nella “pugnalata alle spalle” aziendale costa troppo.

Invece, impara a comunicare con tutti nella corporazione in modo amichevole, educato e un po’ distaccato. Nessuno deve avere paura di perdere il posto a causa tua. Inoltre, le relazioni amichevoli con la squadra ti daranno più informazioni su come promuoverti più velocemente.

5. Partecipa a un progetto degno di nota

9 dipendenti su 10 in qualsiasi azienda hanno paura di qualsiasi responsabilità extra. E questo infastidisce molto i capi.

Sii diverso! Prendi un progetto o un compito difficile che nessun altro voleva fare. Usalo come la tua carta vincente, risplendi dei tuoi talenti! In questo modo, prima di tutto, verrete notati. E in secondo luogo, rafforzerai le relazioni con i decisori chiave.

6. Renditi “indispensabile”

La tua posizione può essere solo un minuscolo “dettaglio” in un enorme meccanismo di business aziendale, ma se questo meccanismo non può funzionare senza di te – ti darà un “super-potere”!

Naturalmente, nessuno è insostituibile. Ma quando si apre una nuova posizione, è più probabile che il tuo capo preferisca te (provato e prevedibile) piuttosto che cercare qualcuno all’esterno (non testato, imprevedibile o troppo costoso).

7. Prenditi cura delle tue “batterie”

Molte persone fanno l’errore di cercare di “essere perfette” in ogni aspetto del loro lavoro. Finiscono per accaparrarsi ogni compito che gli viene dato, oltre ad assumere compiti dai colleghi, lavorano costantemente troppo e vengono in ufficio anche nei fine settimana. È un errore.

Ricorda: l’ideale e la perfezione sono concetti soggettivi e mutevoli. Ciò che era ideale e perfetto ieri, forse non è abbastanza per domani. Ecco perché anche se fai il tuo lavoro perfettamente non è una garanzia di scalare la scala della carriera (perché domani sarà perfetto qualcun altro).

Quindi, se stai costruendo una carriera in una società, non ha senso concentrarsi sulla qualità del tuo lavoro. Concentrati invece sui casi più importanti e sui progetti più impegnativi (ignorando tutto il resto). Perché? Per due motivi:

  1. In primo luogo, come abbiamo detto sopra, in questo modo verrai notato più velocemente dai tuoi supervisori;
  2. Secondo, non ti brucerai per il troppo lavoro. Le tue “batterie” rimarranno funzionali. In questo modo avrai sia il tempo che l’energia per attuare la tua strategia di carriera.

8. Chiedi e riceverai

Per ottenere una nuova posizione e un aumento di stipendio, a volte basta chiedere.

Questo passo banale è spesso trascurato. Ma senza di esso, non puoi ottenere un aumento o salire al prossimo gradino della scala della carriera.

Ultimo consiglio principale

Nella maggior parte dei casi, le persone ottengono nuove posizioni (e aumenti di stipendio) non perché sono brave in quello che fanno, ma perché non ci sono alternative sul mercato. Per esempio, un’azienda ha bisogno di un nuovo reparto vendite, ha bisogno di un nuovo manager. Ma tu sei chiaramente più adatto al ruolo rispetto ai candidati esterni.

Ecco perché è importante che tu ti mostri non solo come un dipendente buono e responsabile, ma anche in progetti complicati, per dimostrare che non hai paura delle nuove sfide e difficoltà, che sei pronto a crescere e svilupparti. Ecco perché è importante diventare uno stratega e pensare sempre al tuo futuro in azienda. Devi concentrarti sulle cose più importanti che fanno avanzare la tua carriera e il tuo reddito.

La saggezza di tutti i rapidi incrementi di carriera è di essere in grado di essere “nel posto giusto al momento giusto” (ad esempio, trovare un cliente “grasso” quando la corporazione sta andando male). Questa è una strategia molto più efficace nell’avanzamento di carriera che semplicemente lavorare troppo a 2 o 3 volte il tasso normale.


No more posts
No more posts