Come cercavo una donna che mantenesse sempre l’ordine in casa, ma è scappata dopo una settimana

Come cercavo una donna che mantenesse sempre l’ordine in casa, ma è scappata dopo una settimana

Non sono una fan della pulizia. La nostra famiglia raramente aveva una casa pulita, dato che avevamo un piccolo appartamento con i genitori, tre bambini e un cane. Qualsiasi pulizia si risolveva in poche ore in un nulla di fatto. Ricordo che a volte mi sentivo a disagio quando venivano gli amici. Specialmente quelli le cui case erano modelli di pulizia e ordine.

Quando sono cresciuta, ho iniziato ad affittare un posto tutto mio. Erano per lo più monolocali. Ho pensato che i piccoli appartamenti fossero più facili da pulire e da mantenere perfettamente puliti. Ma quanto mi sbagliavo. Anche nel mio piccolo bugigattolo non ho mai imparato a mantenere l’ordine. Forse era l’effetto delle finestre rotte, o forse ero solo un pigro relitto.

Più tardi ho comprato un appartamento e ho vissuto da solo per un po’. Quello era il regno del minimalismo. Niente cianfrusaglie, solo l’essenziale. E poi sono arrivate le donne con le loro cose e i fattori irritanti sono diventati un milione di volte di più. E ho capito – non è mio.

Nonostante tutti i miei pregi, la mia vita era più che altro un caos. E soffrivo tutto il tempo che non potevo soddisfare i miei criteri. In quei giorni ho operato con categorie in bianco e nero. L’ordine è buono, il disordine è cattivo. E aveva a che fare con tutto.

Ho notato che molte donne sembravano appena fatte, i loro posti di lavoro erano sempre puliti e ordinati, ma le loro case e auto erano solo sporche e in disordine. Una volta ne ho incontrata una e mi ha accompagnato a casa. Non una macchiolina sui suoi vestiti, era ben curata, ma in macchina c’era una banana spalmata sul sedile, un mucchio di scatole accartocciate di McDonald’s, scontrini sul pavimento e bottiglie di limonata. Sono sicuro che avete già visto cose del genere.

Come cercavo una donna che mantenesse sempre l'ordine in casa, ma è scappata dopo una settimana

Quando mi sono reso conto che il mio perfezionismo mi complicava seriamente la vita, che non potevo essere perfetto, e che il mondo intorno a me non rispondeva ai miei criteri, ho cominciato a studiare meglio il problema.

Si è scoperto che le persone che hanno un ordine perfetto ovunque sono meno sane da un punto di vista psicologico. Qualsiasi granello di polvere può causare nevrosi. E sono costantemente impegnati a pulire, lavare, asciugare. E io stesso ero anche peggio, perché sentivo questa irritazione, e non potevo costringermi a pulire tutto il tempo. Mi sono ricordata di quei ragazzi della mia infanzia, che erano perfettamente vestiti dalle loro madri, forniti di istruzioni perfette e perfettamente sorvegliati.

E un giorno ho incontrato una donna così. Era semplicemente una regina dell’ordine. Tutto in casa divenne come nell’esercito: sterile, liscio e scandalosamente pulito.

È stato allora che ho capito che era meglio vivere nel disordine. Le donne ti fanno impazzire, ma queste sono un casino. È sempre sbagliato. La vita su un filo. Vai in bagno e c’è già chi corre con uno spazzolino e un rimedio. Controllo costante su tutto. In due giorni ho scoperto tutte le donne del mio lavoro e quelle che sono un pericolo per lei.

Sì, non sono durato molto. Ma mi sono chiesto:

  • Perché ho bisogno di un tale ordine?
  • È ciò di cui ho veramente bisogno?

Come cercavo una donna che mantenesse sempre l'ordine in casa, ma è scappata dopo una settimana

I miei ideali sono un po’ cambiati da allora. Le persone sane hanno poco vapore nella vita e agiscono in base a ciò che pensano sia giusto, non spinte dalle loro nevrosi o dal senso di colpa.

Idealmente, trovane una in cui entrambe le visioni siano allineate e ordinate, ma senza fanatismo. Di nuovo, idealmente. 🙂 Si pulisce a giorni alterni e non ci si preoccupa di un granello di polvere da qualche parte.

Forse ho questo tipo di personalità che è determinata dalla genetica o dall’educazione e poi è molto difficile cambiare se stessi. Che le persone devono adattarsi a questo. E adattarsi alla saggezza è probabilmente che il mondo non è davvero bianco e nero. E le nostre idee di ideale sono solo nostre.

Ma non ho mai imparato ad accettare il disordine, è fastidioso. Ma c’è un piccolo bonus. Quando mi sento infastidito o ansioso per qualcos’altro, venti minuti di pulizia mi portano a uno stato di pace mentale. Più efficace della meditazione, dell’esercizio fisico o di altre tecniche.

E l’abilità principale non è la capacità di mettere le cose in ordine, ma la capacità di negoziare e costruire. Mia moglie, per fortuna, l’ha sviluppata molto meglio di me!


No more posts
No more posts