Cosa succede al corpo se si mangiano molti semi di girasole?

Cosa succede al corpo se si mangiano molti semi di girasole?

I semi di girasole non sono solo un tesoro di vitamine e minerali sani, ma anche un cibo che crea dipendenza. Una volta che si inizia a mangiarli, può essere difficile fermarsi 🙂 Ma cosa succede se si mangiano semi in grandi quantità? Che effetto avrà sulla tua salute?

In realtà, non accadrà nulla di terribile, se li mangi con moderazione. Al contrario, se mangi un sacco di semi di girasole e saranno di qualità e origine sconosciuta, c’è un grande rischio di danneggiare la tua salute.

I benefici del mangiare semi di girasole

1. Il tuo sistema cardiovascolare diventerà più forte

I semi di girasole contengono molte sostanze utili. Tra queste ci sono grassi vegetali, vitamine liposolubili, magnesio, zinco, calcio e vitamine del gruppo B.

Solo 50 grammi di semi di girasole sono sufficienti per soddisfare pienamente il fabbisogno giornaliero di vitamina E. Questo potente antiossidante neutralizza gli effetti dannosi dei radicali liberi nel nostro corpo

La vitamina E previene lo sviluppo di molte malattie: aterosclerosi, infarto del miocardio, trombosi di vene e arterie. Il consumo quotidiano di semi di girasole può ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

2. Il tuo sistema digestivo funzionerà meglio

I semi contengono molte fibre, che migliorano il tratto gastrointestinale. Normalizzano anche l’equilibrio acido-base. Ecco perché sono spesso raccomandati come rimedio per il bruciore di stomaco.

3. Ti sollevano il morale e migliorano le funzioni cerebrali

Il consumo di una piccola quantità di semi di girasole ha un effetto positivo sulle funzioni cerebrali: la memoria migliora, la concentrazione aumenta. I semi di girasole contengono acidi grassi omega 3, che aumentano l’attività del cervello e hanno un effetto positivo su tutto il corpo! Inoltre, contengono triptofano, che stimola la produzione di serotonina nel cervello.

E, naturalmente, il nostro sistema nervoso si calma, la pace della mente viene ripristinata. Rompendo i semi di girasole, ci distraiamo molto rapidamente dalle preoccupazioni e dai problemi pressanti. Anche con il loro aiuto possiamo ridurre la voglia di sigarette.

Ora parliamo dei contro.

I pericoli del consumo di semi di girasole

1. Alta possibilità di guadagnare peso in eccesso

Nonostante le loro piccole dimensioni, i semi di girasole sono un prodotto molto calorico. In 100 grammi ci sono circa 600 kcal. E questo è un pasto completo! Se si mangia un pacchetto di semi di girasole ogni giorno, si può guadagnare molto peso.

Inoltre, non dovresti mangiare semi di girasole arrostiti. La frittura distrugge i loro nutrienti o li rende dannosi.

2. Possono rovinare lo smalto dei denti

Se mangiate spesso semi di girasole, i dentisti sicuramente non vi loderanno. Il fatto è che possono comparire crepe e carie. A causa della pressione costante sui denti, lo smalto si assottiglia. Di conseguenza, può incrinarsi, il che può causare la rottura del dente.

3. Possono contenere sostanze nocive

Il girasole è una pianta molto suscettibile, quindi assorbe tutto dall’ambiente. Assorbe anche i gas di scarico e le sostanze chimiche.

Cosa succede al corpo se si mangiano molti semi di girasole?

Questa pianta è particolarmente affezionata al cadmio. Accumulandosi nel corpo umano, questo elemento causa danni al sistema urinario e riproduttivo. I reni sono particolarmente colpiti. Anche a causa del ridotto assorbimento del ferro, si verifica spesso l’anemia.

Per ridurre il rischio di mangiare semi cattivi, comprate solo le stesse marche di fiducia, o meglio ancora: comprateli sbucciati, senza la buccia.

Se mangio molti semi di girasole, posso avere l’appendicite?

Queste cose non sono collegate tra loro. Anche se molte persone credono in questo mito. Una volta si credeva che i gusci inghiottiti dai semi e le pietre della frutta “intasassero” l’intestino cieco e causassero infiammazioni. Ma i medici hanno da tempo smentito questa possibilità di infezione.

I medici hanno studiato 2.000 casi con la malattia “appendicite”. Solo otto pazienti avevano resti di semi nell’appendice.

Mangiare o non mangiare?

Come abbiamo visto, questo prodotto ha sia vantaggi che svantaggi. Tuttavia, i benefici dei semi di girasole e le vitamine e i minerali che contengono superano ancora i possibili danni. Ma la qualità del prodotto non è meno importante (non dimenticare gli effetti dei gas di scarico e di altre sostanze chimiche).

Eppure è meglio non abusare dei semi e mangiarli non più di due volte alla settimana. Ed è meglio dare la preferenza a quelli non tostati.


No more posts
No more posts