Regole di vita di Coco Chanel

Regole di vita di Coco Chanel

Coco Chanel è la grande stilista e fondatrice della casa di moda Chanel. È una di quelle donne che ha cambiato completamente il mondo della moda e l’ha anche messo sottosopra!

Gabrielle Chanel è nata il 19 agosto 1883 nella città di Saumur nella Francia occidentale ed era la seconda figlia di una grande famiglia (sei figli). La sua famiglia era di mezzi molto modesti: suo padre conduceva una vita nomade, commerciando nelle fiere, e sua madre lavorava come lavandaia. Nonostante queste circostanze, questa donna si è fatta strada da sola e ha avuto un grande successo nella vita. Come ha fatto? Aveva forti principi, o, se così possiamo dire, le regole di vita di Chanel. Diamo un’occhiata ad esse.

  1. Tutto quello che succede nel mondo di oggi è fatto per soldi, esclusivamente per soldi. Viviamo in un’epoca in cui le persone intelligenti e gli scienziati parlano direttamente agli ignoranti, capiscono tutto e manipolano le menti delle masse. E così si ascoltano questi discorsi come se fossero catechismo, senza credere ad una parola;
  2. La cosa peggiore del mondo è la stupidità. Tutto può essere perdonato tranne la stupidità;
  3. La moda ha due scopi: comodità e amore. La bellezza si verifica quando la moda riesce in entrambi;
  4. Alcuni couturier sono molto bravi, ma cambiano il loro approccio ai vestiti una volta alla settimana. Ecco perché una volta ho creato il mio unico stile. Non esisterebbe se dovessi inventare qualcosa di nuovo ogni settimana. Inseguire la novità di solito porta alla degenerazione – si inizia a creare qualcosa di completamente brutto;
  5. Niente invecchia una donna come cercare di sembrare più giovane dei suoi anni;
  6. Vestiti in modo trasandato, e si ricorderanno del tuo vestito. Vestiti in modo impeccabile, e si ricorderanno di te;
  7. Negli ultimi anni sono stata in guerra con i couturier che fanno questi raccapriccianti abiti corti. Penso che sia semplicemente indecoroso. È un brutto momento, sai? Devi far sembrare le tue ginocchia impeccabili per metterle in mostra. È un’articolazione, è come mostrare i gomiti… Le ginocchia non mi dispiacciono se sono belle. Ma se passi una giornata in Rue Cambon non incontrerai molte persone con dei bei piedi;
  8. Penso che quando una persona si spoglia troppo e si trastulla, significa che non ha bisogno di altro. È come nutrire molto qualcuno e poi offrirgli il suo piatto preferito. Rifiuterà la prelibatezza, vero? Ecco com’è;
  9. Oggi la moda è diventata una barzelletta. Gli stilisti hanno dimenticato che ci sono donne vere dentro i loro vestiti. Molte donne si vestono per gli uomini, vogliono essere ammirate. Ma devono muoversi in qualche modo senza il rischio che le cuciture si stacchino! Quindi i vestiti devono essere comodi;
  10. Alcune persone pensano che il lusso sia il contrario della povertà. Non è vero. Il lusso è il contrario della volgarità;
  11. Bevo champagne in due occasioni: quando sono innamorato e quando non lo sono;
  12. Puoi essere splendida a 30 anni, affascinante a 40 e irresistibile per il resto della tua vita;
  13. Mi piace fare battute. Lo faccio per parlare meno di me stesso. Perché non sono una persona così importante;
  14. Non pensi che la televisione faccia il lavaggio del cervello alla gente, che la renda più stupida? Dubito che lei lo pensi. Ma nemmeno io posso più fare a meno di tutti quei programmi (non importa se sono buoni o no). Quando sono a casa da sola, la televisione è sempre accesa;
  15. La moda femminile è sempre stata creata in Francia, sempre. E i principali acquirenti erano i russi. Tutti i nobili russi si vestivano a Parigi quando potevano permetterselo. Queste persone spendevano una quantità impressionante di denaro in vestiti prima che il loro paese diventasse povero. Oggi i miei clienti sono soprattutto americani ed europei;
  16. Non vale la pena perdere tempo e battere sul muro nella speranza che si trasformi in una porta;
  17. L’idea di vestire le donne in pantaloni mi è venuta per modestia. Secondo me, camminare in spiaggia in costume da bagno è come andare in giro nudi. Quindi cosa fai se hai fatto una nuotata e vuoi rimanere in spiaggia ancora un po’? La cosa più semplice è indossare dei pantaloni. Una gonna starebbe male, un vestito anche, ma i pantaloni sono l’opzione migliore. Si può stare sulla sabbia tutto il giorno. A parte il fatto che da quando i pantaloni sono diventati di moda, il 70% delle donne li indossa alle cene sociali, ed è piuttosto triste;
  18. Mi piacerebbe guadagnare qualche chilo, ma non posso, non importa quello che faccio. Posso mangiare, posso non mangiare, non fa differenza. Non ingrasso mai, non sono fatto per questo. Sono fatta per perdere peso;
  19. Non creo la moda, sono una moda;
  20. Se sei l’oggetto della passione di qualcuno, sentiti libero di saltare dalla finestra. Scappa appena la senti. La passione se ne va, rimane solo il desiderio.

No more posts
No more posts